Cioccolato, pro e contro di un peccato di gola

Cioccolato pro e contro

Nettare degli Dei: è questo il significato letterale di cioccolato, derivato dal messicano, o meglio, per essere precisi, azteco, xocolati. Insomma, stiamo parlando di un vero e proprio peccato di gola e di una delizia per il palato. Ma fa davvero così bene come in molti dicono e sostengono? Sicuramente ha dei pro, ma anche, com’è ovvio e normale immaginare, dei contro. Cerchiamo di scoprirli e analizzarli entrambi.

PRO

Il primo beneficio, che è noto probabilmente a tutti, è di sicuro il suo effetto antidepressivo. Questo avviene soprattutto grazie alla presenza della feniletilamina, ovvero l’ormone naturale che provoca piacere e senso di benessere. Esso è inoltre considerato un toccasana  per il cuore, in quanto contiene i flavonoidi, che hanno l’effetto di ridurre la pressione arteriosa e di conseguenza il rischio di trombosi. In più la presenza di caffeina aiuta a mantenere alta la concentrazione. Infine il cioccolato è un ottimo afrodisiaco naturale, efficace sia sugli uomini che sulle donne. E che si vuole di più?

CONTRO

La caffeina, oltre a favorire la concentrazione, ha anche degli effetti collaterali, che si manifestano sopratutto nei più piccoli, come, per esempio, l’iperattività continua e costante. Non si può nemmeno dimenticare l’alta presenza di zuccheri, che incentivano la nascita di carie e quindi rovinano i nostri denti e il nostro sorriso. Ed è per questo che è assolutamente controindicato per i diabetici e per le persone in sovrappeso. Tutti vantaggi a cui non si può non pensare e di cui non si può non tenere conto.

Insomma, dunque effetti positivi ed effetti negativi. Come in una sorta di bilancia. La soluzione qual è??  Difficile rinunciare in maniera totale a un qualcosa come il cioccolato, visti anche i suoi suddetti benefici. Consumarla senza eccedere ed esagerare è, senza alcun dubbio, la decisione migliore e più saggia.

APPROFONDIMENTI  #MuslimBan, l’industria dei videogiochi contro la mossa di Trump

Leave a Response